Condizioni utilizzo
Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto valide per ogni servizio acquistato su Joomlaspace.it (di seguito: “Il fornitore”)
Non è previsto l’invio tramite fax dello stesso, è sufficiente accettarlo con l’ordine online.

Con la presente, il Cliente richiede l’attivazione di un servizio di hosting sui server di Joomlaspace.it al fine di immettere i siti propri o dei propri clienti.

Con la dicitura "hosting” si intende:
Predisposizione di risorse fisico/logiche da parte del FORNITORE a beneficio del CLIENTE in forma non esclusiva e con caratteristiche predefinite non modificabili da parte del CLIENTE, tipicamente mette in condizione il CLIENTE di usufruire delle risorse necessarie SPAZIO e BANDA per esercitare un sito internet con tutte le funzionalità dichiarate nelle caratteristiche tecniche.

1.    Il Cliente potrà usufruire dello spazio a suo piacimento immettendo siti fino al raggiungimento della capacità massima, salvo chiederne l'ampliamento. Non sono ammessi siti con contenuti offensivi a religioni, siti porno o contrari alle vigenti norme di legge. Lo spazio disco di ogni utente potrà contenere esclusivamente i file necessari al funzionamento del sito. E’ vietato il "parcheggio" di file estranei al sito sullo spazio disco riservato all'utente. E’ vietato l’uso di script che portano ad un eccessivo consumo di banda.

2.    Il fornitore fornisce un servizio di monitoraggio “Continuos service level monitoring” con presidio in farm 24/24, al fine di individuare prontamente eventuali interruzioni del servizio e di porre rimedio alle stesse. Il fornitore non sarà comunque in alcun modo ritenuto responsabile di guasti, omissioni o sospensioni temporanee del servizio che siano dovuti a cause di Server o Provider (fornitori) nazionali o internazionali sia di accesso, di banda o di impianti di mantenimento server (Noc, server farm), così come di eventuali disservizi dovuti ad attacchi hacker, fermo restando l’obbligo da parte del fornitore, in caso di interruzione del servizio, di ripristinare lo stesso nel minor tempo possibile.  E’ declinata ogni responsabilità in seguito a malfunzionamenti dovuti a negligenza od incuria del cliente, ivi compreso l’acquisto, da parte dello stesso, di un servizio inadeguato alle necessità. Il fornitore è altresì manlevato da ogni danno causato da stop dei server o da danneggiamento file presenti sul disco, qualsiasi sia la causa scatenante. Il fornitore garantisce un Service Level Agreement "SLA" pari al 99%, se questa percentuale dovesse scendere sotto la soglia stabilita, applicheremo un rimborso del 20% ogni punto percentuale fino al rimborso del 100% del corrispettivo mensile, secondo la seguente tabelle:
       uptime 98,0001% - 99% = - 20% sull'importo del mese successivo
       uptime 97,0001% - 98% = - 40% sull'importo del mese successivo
       uptime 96,0001% - 97% = - 60% sull'importo del mese successivo
       uptime 95,0001% - 96% = - 80% sull'importo del mese successivo
       uptime <95,0001%         = - 100% sull'importo del mese successivo


Sarà possibile controllare in ogni momento la percentuale di uptime attraverso lo strumento di monitoraggio disponibile sul nostro sito all’indirizzo: http://joomlaspace.it/server-monitor-2.html

NOTA: Il tempo di downtime, decorre dal momento in cui il supporto tecnico riceve la segnalazione dell'eventuale guasto e termina nel momento del ripristino del servizio, e non comprende cause sopra citate o negligenza del cliente che è responsabile per ogni utilizzo errato del proprio account, compresi downtime dovuti a superamento delle proprie risorse.

3.    In caso il cliente immetta siti di vendita on-line con pagamento a mezzo carta di credito, Il fornitore è espressamente sollevata da qualsiasi danno possa derivare dal cattivo comportamento degli Enti preposti ai sistemi di controllo/trasferimento accredito sul conto corrente, sia esso colposo o doloso.

4.    Sospensione della prestazione - Il fornitore ha facoltà di sospendere, senza preavviso (se per motivi di sicurezza), l'erogazione del servizio qualora sussista una delle seguenti fattispecie: spamming, materiale pornografico; materiale contro la morale, il buon costume e l’ordine pubblico, IRC Bot o qualsiasi altro software scritto usato specificatamente in congiunzione a IRC.

5.    Per spamming si intende l'invio di gruppi più meno consistenti di mail a utenti senza che questi ultimi abbiano dato il loro previo consenso. Qualora sia rilevato spamming proveniente da un utente finale il quale sito risieda sotto lo spazio disco del Cliente, quest'ultimo è tenuto all'eventuale risarcimento dei danni derivati da penali, oscuramenti Dns o altre sanzioni imposte dai proprietari del Data Center ove risiedono le macchine o da qualsiasi Ente preposto al Controllo. Il Cliente è libero di rivalersi presso l'utente finale colpevole di tale reato. Sconsigliamo l'invio di messaggi e-mail con più di 50 destinatari nell' header. Se avete neccesità di inviare più di 50 email nello stesso tempo, cosigliamo di programmare più invii consecutivi. Messaggi ad oltre 100 destinatari, tutti con lo stesso header, potranno essere senza preavviso filtrati, cancellati e non recapitati.

6.    In caso di insolvenza del cliente, il fornitore si riserva il diritto di sospendere l'utenza e in caso il cliente sia rivenditore di servizi web, di contattare l'utente finale.

7.    Il cliente accetta di manlevare totalmente il fornitore in quanto alla responsabilità sul contenuto dei siti ospitati sul server.

8.    Servizio di Assistenza - il servizio dà diritto al cliente di contattare i tecnici dell’assistenza del fornitore attraverso l'apertura di ticket e di porre quesiti limitatamente al programma oggetto del contratto. Il Servizio di Assistenza viene erogato tramite ticket system in modalità 24/7/365. La copertura nei giorni festivi potrà attuarsi in minore misura pari al 60% e per ticket urgenti. Generalmente i ticket con problematiche medie vengono risolti e chiusi entro le 24 ore.E’ possibile ricevere assistenza anche tramite email, ma in questo caso non sono assicurati i tempi di risposta del ticket system. E’ altresì possibile avere informazioni commerciali per via telefonica nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dei giorni non festivi dalle ore 09.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Fuori da questi orari l’assistenza telefonica è prevista solo per problematiche urgenti.

9.    Il fornitore si riserva il diritto di risolvere il contratto a suo insindacabile giudizio con preavviso di giorni 30 qualora le condizioni di operatività o i rapporti con il cliente siano deteriorati per qualsiasi ragione. Qualora il cliente abbia versata una cifra che lo porti a fruire un servizio più a lungo lo stesso avrà diritto al rimborso della parte eccedente.

10.    I prezzi e le condizioni dell'accordo possono variare con le condizioni di mercato o dei fornitori di servizi. I Clienti saranno tempestivamente messi al corrente delle variazioni via e-mail, sarà loro scelta accettarle o rescindere il contratto manlevando il fornitore da ogni e qualsiasi responsabilità.

11.    Al fine di prevenire inconvenienti futuri il fornitore si riserva il diritto di accettare o rifiutare la presenza di rivenditori o gestori pacchetti reseller che risultino sgraditi.

12.    Questo accordo avrà validità di anni uno e dovrà essere rinnovato entro 30 giorni dalla sua naturale scadenza tramite A.R. o e-Mail. Il fornitore si impegna ad informare l’utente a scadenze prefissate di ogni prossima scadenza del dominio; le comunicazioni avverranno tramite e-Mail. ll cliente ha l’obbligo di controllare il corretto funzionamento della casella di posta elettronica fornita al momento dell’acquisto del servizio su Joomlaspace.it.
Il fornitore non sarà ritenuto responsabile se il servizio acquistato non sarà più erogato oltre il giorno di scadenza nel caso non ricevesse in tempo la documentazione dovuta tramite A.R. o e-Mail, inoltre il fornitore non sarà ritenuto responsabile riguardo alle tempistiche di registrazione dei domini quando tali tempistiche dipendano da Authority e  Organi esterni.

13.    Le parti concordano che nella fattispecie è stato rispettato il Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 185 "Attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza".

14.    In caso di controversie il Foro competente sarà quello di Lucca.

 

Ultime notizie

Joomlaspace.it - Hosting per Joomla! su Facebook